Il mese di settembre è perfetto per scoprire Cocconato, grazie ai tanti eventi che la città ospita.
Dopo Cocco Wine e “Serate in Riviera”, ora la seconda metà del mese è dedicata a un’epoca storica di grande fascino, il Medioevo: sono in arrivo la Fiera Medievale e il Palio degli Asini 2023!

palio di cocconato
@Fotografia di Comune di Cocconato

Anche quest’anno, la manifestazione a tema medievale si svolgerà in due fine settimana, con la fiera in programma sabato 16 e domenica 17 settembre, e il Palio degli Asini con i suoi eventi collaterali, in programma sabato 23 e domenica 24 settembre.

Ecco il programma completo.

Il programma

Sabato 16 settembre, la Fiera Medievale prenderà il via alle 18.00, con scene di vita quotidiana interpretate da attori e comparse calati nei panni di mendicanti, menestrelli e musicisti, e locande con piatti tipici medievali.

Dalle 18.00 fino all’alba, insomma, grazie a questo evento, ci si sentirà protagonisti di un set simile a quello di “Non ci Resta che Piangere”.

Si proseguirà poi domenica 17, a partire dalle 10.00, con eventi tematici, intrattenimento e un pomeriggio dedicato alle attività per famiglie. La serata culminerà con l’evento più atteso del fine settimana: la cerimonia di investitura, quando il Sindaco conferisce pieni poteri al Capitano del Palio.

palio di cocconato
@Fotografia di Comune di Cocconato

Dopo una settimana di attesa, sabato 23 sarà il momento della cena medievale, preparata dagli chef dell’Associazione Discepoli di Escoffier, mentre domenica 24, alle 16.30, avrà luogo il Palio degli Asini vero e proprio, preceduto dalla sfilata storica degli asini per le vie del centro.

Per qualsiasi informazione sullo svolgimento della manifestazione, è possibile contattare gli organizzatori:

La tradizione del Palio

Non importa se le sue origini risalgono solo al secolo scorso e se la storia che si associa alla sua nascita è poco più di una leggenda: il Palio degli Asini di Cocconato è un appuntamento molto atteso dai cittadini e che richiama anche numerosi turisti.

Storia e leggenda del Palio di Cocconato

Per spiegare le origini del Palio di Cocconato si narra una storia sospesa tra leggenda e realtà.

Questa particolare tradizione di Cocconato ha avuto inizio a causa di un incendio che, nel Medioevo, avvolse il castello dei Radicati, i Signori del feudo, tra il 1200 e il 1400. Tutti i cocconatesi accorsero in aiuto per salvare la fortezza dalla terribile tragedia: si diressero al ruscello presente a fondo valle e raccolsero acqua per spegnere l’incendio, trasportandola nelle botti caricate sulla schiena dei propri asini.

@Fotografia di Comune di Cocconato

Si narra poi che i feudatari, in segno di riconoscimento alla popolazione che aveva salvato il Castello, indissero una corsa tra asini, mettendo in palio il vessillo del Casato.

Per tornare alla storia, invece, è documentato, anche se meno romantico di quanto narrato dalla leggenda, che l’idea del palio di Cocconato cominciò a prendere forma solo nel 1960 e che la sua prima edizione ebbe luogo dieci anni più tardi.  

Cocconato venne diviso in 8 borgate e il percorso di gara fu individuato e tracciato tra Piazza Cavour e Piazza Giordano.

Borgo Airali, Borgo Brina, Borgo Colline Magre, Borgo Moransengo, Borgo San Carlo, Borgo Torre e Borgo Tuffo, si sfidano così ogni anno, schierando ciascuno un asino e cinque corridori, che si danno il cambio durante la gara, spronando l’asino e cercando di rallentare gli avversari.

cocconato corsa degli asini
@Fotografia di Comune di Cocconato

Cosa vedere a Cocconato

Il Palio degli Asini è un’occasione perfetta per scoprire Cocconato, inserito nella lista dei Borghi più Belli d’Italia!

Situato a circa 30 km da Asti, 40 km da Casale Monferrato e 50 km da Torino, il paese astigiano offre scorci panoramici incantevoli e un centro storico ricco di piccole chicche, che vanno dalla farmacia settecentesca al Palazzo Comunale in stile gotico.

Impossibile non notare la maestosa chiesa Parrocchiale, che si erge in cima alla collina verso la quale conducono le principali vie del paese.

Strada panoramica sul Monferrato che costeggia il borgo di Cocconato

Una semplice passeggiata per le vie del centro ti permetterà di scoprire queste e tante altre curiosità da vedere a Cocconato.

Francesca Rolle

Vendo vini, assaggio vini e racconto vini….a volte anche ai miei figli come fiaba della Buonanotte!
Sono sommelier AIS da qualche anno ma amo il vino fin dal primo assaggio e non solo per il suo sapore ma per il gusto della scoperta che accende in me.
La cosa che mi appassiona di più è scoprire la storia, fatta di luoghi e di uomini, che ogni vino racconta. | Visita sito

Correlati