Arrivare in Monferrato e ammirarne le dolci colline ricoperte di vigneti è sempre un piacere per gli occhi. Immergersi in tanta bellezza lo è ancora di più! Come? Passeggiando tra i filari di vite e fermandosi al tramonto per un emozionante aperitivo in vigna!

Un aperitivo in vigna a Sala Monferrato, tra i filari della Cantina Botto Marco Vini

L’arrivo della bella stagione porta con sé la voglia di rilassarsi all’aperto: cosa c’è di meglio che farlo con un calice di vino in mano, circondati dal verde delle splendide colline del Monferrato?
Magari, accomodandosi tra i filari di quelle viti da cui nasce proprio il vino che si sta sorseggiando…

Sala Monferrato, paese all’interno della core zone dell’area Unesco Monferrato degli Infernot e a pochissimi chilometri da Casale Monferrato, è il luogo da raggiungere per gustare un delizioso aperitivo con vista, l’Aperibotto.

aperibotto cena in vigna nel monferrato

L’Aperibotto è ormai un format consolidato presso l’azienda vitivinicola Botto Marco Vini (che, dal 2020, è anche azienda enoturistica), grazie all’intraprendenza di Marco Botto e sua moglie Angela.

Già solo il vigneto, che si estende proprio di fronte alla cantina con vista panoramica, sa conquistare. La sera, poi, con il sole che cala e le luci che si accendono sui tavolini disposti tra i filari, l’atmosfera del tramonto sulle colline del Monferrato diventa ancora più incantevole e suggestiva.

Gusta uno speciale aperitivo in vigna

Un assaggio di Monferrato nel calice… E nel piatto

Ogni sera si potranno degustare 3 calici di 3 differenti vini della cantina, e accompagnarli con prodotti e preparazioni gastronomiche tipici del territorio.

I menù dell’Aperibotto, tra vini e tipicità monferrine

Arrivati all’Aperibotto, la scelta è tripla: si può decidere per un semplice Menù Aperitivo, oppure togliersi qualche sfizio in più e ordinare il Menù Degustazione o la ColAzione Monferrina.

Il Menù Aperitivo, solitamente, comprende 3 diversi calici di vini dalla produzione Botto e un tagliere misto di salumi e formaggi locali.

Il Menù Degustazione è quello che più ricalca l’idea di un piacevole pic-nic serale nella vigna: una box di prodotti locali, tra cui ad esempio le acciughe col bagnetto verde e i friciulin, con formaggi e salumi del territorio, accompagnata da una selezione di tre vini.

La ColAzione Monferrina è la novità della stagione 2023, una nuova esperienza che vuole essere un “contenitore di racconti” dell’offerta enogastronomica e dell’ospitalità del Monferrato.

Ma la famiglia Botto tiene ad accontentare tutti: su richiesta è possibile gustare un menù vegetariano, vegano o, ancora, senza glutine.

Così, tra un calice di Vasin, un bianco prodotto da un antico vitigno, praticamente estinto, qui conosciuto come Moscato greco mandorlato; un assaggio di La Botta, particolarissimo e vivace chiaretto di nebbiolo; uno di BarberOne, la barbera superiore simbolo dell’azienda, o ancora del grignolino prodotto dalle stesse uve della vigna circostante, il tempo scorre veloce senza quasi nemmeno accorgersene.

Scopri le prossime date e prenota!

Quando andare all’aperitivo in vigna nel Monferrato

L’Aperibotto è diventato un appuntamento fisso per ogni weekend, dalla primavera, fino all’autunno: tutti i sabati e le domeniche, dalle 18 in avanti, il vigneto si anima. L’Aperibotto prosegue, però, anche nella stagione più fredda, nella nuova sala degustazione panoramica, all’interno della cantina a Sala Monferrato.

Le festività o un ponte, poi, sono sempre il pretesto per organizzare una degustazione o una cena in vigna “fuori programma”, magari arricchiti da musica dal vivo e collaborazioni con altre realtà del territorio.

Ma non solo: su richiesta è possibile gustare il proprio Aperib8 anche in giornate e orari fuori calendario. Per prenotare seguendo il link qui sotto o telefonando al 340.8509299 (Angela).

Tieni d’occhio le date e il programma

Il Monferrato degli Infernot, lo sfondo perfetto per un aperitivo o cena in vigna

Da qui, puntare lo sguardo all’orizzonte e osservare il sole al tramonto infuocare le colline, con il Castello di Cereseto, il Sacro Monte di Crea e le Alpi a fare da sfondo, è sempre un’esperienza emozionante.

passeggiata in vigna a sala monferrato

E allora, prima di chiudere la serata, perché non alzarsi ed esplorare il vigneto, dove si può fare l’incontro con la Capasanta – una delle tante installazioni artistiche del progetto TerrEmerse che impreziosiscono le vigne monferrine – o gustare un ultimo calice seduti comodamente su una delle Botto Bench, panchine di grandi matite colorate, costruite dall’azienda.

Cos’altro vedere a Sala Monferrato

La cena in vigna nei vigneti di Marco Botto può anche diventare la chiusura perfetta di una giornata o un weekend trascorsi sulle colline del Monferrato Casalese.

A Sala Monferrato, ad esempio, è possibile organizzare una visita all’antica Ghiacciaia di Sala, presso Palazzo Comunale, realizzata tra il 1861 e il 1862, e all’infernot pubblico della Chiesa di San Francesco.

sala monferrato nella core zone del monferrato degli infernot

Una giornata a Sala Monferrato può diventare inoltre occasione per fare un’escursione o una passeggiata sui uno dei tanti sentieri che si snodano e si intrecciano sulle colline del casalese. Proprio qui, attorno a Sala Monferrato, si snoda il percorso “Tra santi e vigne”, contrassegnato dal segnavia CAI n°740.

E quale conclusione migliore, per una bella camminata, di un brindisi al tramonto con un buon calice di vino?

Prenota subito la tua degustazione al prossimo Aperibotto

Martina Pugno

In perenne viaggio tra Cremona e il Monferrato, amo godermi tutto il bello delle colline in cui sono nata. Se vuoi sapere di più su come trascorro il mio tempo in Monferrato leggi i miei post, troverai spunti utili. Se, invece, vuoi sapere cosa faccio quando non girovago tra un sentiero e l’altro, puoi leggere qui: www.martinapugno.com. | Visita sito